Google+
  • Settimane blu 1
  • Settimane blu 2
  • Settimane blu 3
  • Settimane blu 4
  • Settimane blu 5

LA TUA VACANZA IN BARCA A VELA

Una vacnza in barca a vela permette di fare tante attività:
- esplorazioni naturalistiche
- snorkelling e biologia marina
- osservazione del cielo
- avvistamento cetacei
- introduzione alla vela
- immersioni in apnea
- nuoto

Le imbarcazioni che utilizziamo sono confortevoli, veloci e rispettano i più rigorosi regolamenti di sicurezza; sono tutte dotate di cabine doppie / triple con bagni; hanno piani di coperta molto vivibili, sono mantenute accuratamente pulite, sono razionali nelle attrezzature e negli spazi.



IL BAGAGLIO: Si consiglia di mettere il bagaglio in uno zaino o sacco o borsa morbida (non vanno bene borse rigide o trolley in quanto sono impossibili da stivare):
- un K-Way leggero con cappuccio
- un asciugamano grande e uno piccolo
- crema da sole, occhiali da sole e cappellino
- 4 o 5 magliette
- 2/3 felpe
- 1/2 paia di jeans e 2/3 paia di bermude/pantaloncini
- 1 paio di scarpe leggere
- 1 paio di ciabatte da mare
- il necessario per l'igiene personale
- 4/5 cambi di biancheria e calzini
- 1/2 pigiami da notte o tuta
- 1 sacco a pelo leggero + 1 federa

Non portare - attrezzature da pesca - pinne - gioielli o altri oggetti preziosi - oggetti delicati (bicchieri o bottiglie in vetro..) - attrezzature informatiche delicate.



LA VITA IN BARCA

COSA SI MANGIA: Cibi semplici e di facile preparazione, pane e pomodoro, pasta al tonno, mozzarelle e pomodori freschi, affettati toscani, insalate di riso, frutta a volontà. Tutti i viveri si acquistano prima dell'imbarco. Se ci sono allergie o intollerante alimentari, queste vanno segnalate.

CUCINA: La cucine sono completamente attrezzate: troverete i fuochi, il frigorifero, pentole, padelle, mestoli, piatti, bicchieri, posate, tazze, taglieri e tutto quanto si trova in una normale cucina di casa. La preparazione dei pasti avviene tutti insieme; ognuno dà il suo contributo al pranzo o alla cena in base alle sue capacità (e alla sua età). Non è possibile stivare cibi surgelati o congelati (in barca non c'è congelatore)

ACQUA DOLCE: alla partenza la barca avrà il pieno di acqua dolce; sebbene la disponibilità di acqua pro capite possa variare a seconda della barca e del numero di ospiti imbarcati, in generale in barca è bene adottare abitudini che permettono di consumare meno acqua possibile.

SAPONI: tutti i saponi che usiamo presto o tardi finiscono in mare, anche nelle barche dotate di serbatoi delle acque di scarico. Quindi usiamone poco.

CORRENTE ELETTRICA: in barca, la corrente a 220 volts, come quella di casa, è disponibile solo quando si è attraccati in porto. Le batterie si ricaricano quando ci si ferma in porto e quando si va a motore, il che significa che bisogna prestare attenzione ai consumi: quindi - non si devono dimenticare le luci accese - non si possono ricaricare i telefoni continuamente.


RIFIUTI: come per i consumi, anche per quanto riguarda i rifiuti dovremo prestare alcune attenzioni: in barca a vela differenziare i rifiuti è una necessità.

 

Le Foto & I Video ...nella Pagina Facebook dell'Associazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tutte le news nella nostra
Pagina Facebook !!!

bimbi 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


La partenza

 

E' semplice: mettere un bagaglio leggero in uno zaino o sacco o borsa morbida

(una borsa rigida o trolley è impossibile da stivare).
e compilare la scheda di iscrizione....
E' possibile organizzare:

 

Viaggi con i Bambini - Vacanze Studio - Campi Estivi per ragazzi - Campi Estivi per Bambini - Estate " Natura e Sport "- Viaggi Istruzione - Vacanze Degustazione Toscana - Vacanze in natura - Attività studio per Giovani - Campi Scuola 

 
   

 


Altre info
 

Chi siamo

 

L'associazione ha sede a Vada, in Provincia di Livorno e opera su tutto il Mar Tirreno e Ligure.
Le basi delle barche sono a Potoferraio e a San Vincenzo.

Siamo Federica, Alberto, Antonio, Andrea, Sara, Francesco... persone appassionate di mare
e desiderose di far trascorrere bei momenti ai ragazzi e alle famiglie che ci verranno a trovare

La base di partenza è sulla Costa degli Etruschi, terra stupenda di arte, vino, cibi spettacolari
Lo stile di vista che proponiamo è essenziale ed ecologico.

Il personale (skipper e guide) è accuratamente selezionato: professionisti del settore che sono in grado di gestire equipaggi di ragazzi e di bambini, che richiedono attitudini educative e pazienza.

 

 
   


Contattaci

“Settimana blu: una esperienza umana e di divertimento indimenticabile..”